Ha ballato una sola estate

Il mio romanzo d’esordio “Ha ballato una sola estate” si rivolge a quanti, genitori, adolescenti, educatori o semplici lettori, vogliano saperne un po’ di più sull’anoressia, nonostante tutto ancora poco conosciuta dal grande pubblico nelle sue manifestazioni quotidiane.

Si lega a un malessere sociale più grande, che affonda le radici lontano nel tempo, ha a che fare con la scarsa valorizzazione italiana della donna e con uno sviluppo culturale e politico che non ha tenuto il passo con quello industriale. Leggi tutto “Ha ballato una sola estate”

Paesaggi feriali

Non occorre andare lontano per fare un viaggio. Quel che conta è l’attitudine.
Si può andare dall’altra parte del mondo, in Polinesia o in Australia, e non aver fatto un viaggio ma del turismo, si può andare a 20 km da dove si vive e aver viaggiato.

A volte anche la strada di casa, a piedi o in macchina che la si percorra, può essere un viaggio, basta guardarla con occhi nuovi e i sensi all’erta per cogliere ogni particolare del percorso. Leggi tutto “Paesaggi feriali”